LE VICENDE DELL'APOLLO DI ANTONIO MINELLO NEL NUOVO LIBRO DI ANDREA BACCHI /
LE VICENDE DELL'APOLLO DI ANTONIO MINELLO NEL NUOVO LIBRO DI ANDREA BACCHI


In occasione del ritorno sul mercato dell’arte, dopo cinquant’anni di assenza, dell’Apollo di Antonio Minello - meravigliosa testimonianza del Rinascimento padovano -, lo studioso Andrea Bacchi ricostruisce magistralmente, in questo volume, tutte le tappe della sua singolare e prestigiosa vicenda collezionistica.



Tra i prediletti del letterato Marcantonio Michiel, il Minello, con le sue preziose sculture all’antica, è l’esempio perfetto di quel mondo di lusso e di raffinatezza erudita che ha contraddistinto la corte estense e gonzaghesca di inizio Cinquecento. Oltre all’altissima qualità d’esecuzione, il rilievo marmoreo dell’artista veneto gode anche di un passato che vale la pena riscoprire: transitato nelle mani dei più intelligenti mecenati della Roma barocca, l’Apollo va ad occupare, alla fine dell’Ottocento, un posto da protagonista nella collezione del conte russo Grigorij Sergeevic Stroganoff, per poi finire ad ingrossare le fila dei beni preziosi posseduti dall’illuminato collezionista triestino Camillo Castiglioni. Perduto da quest’ultimo per via di un tracollo finanziario, il Minello passa a Giuseppe Sangiorgi, il titolare della più importante galleria antiquaria di Roma all’inizio del Novecento.




visita sito
 

 
Chiusura invernale /
CHIUSURA INVERNALE
22 dicembre 2018 - 6 gennaio 2019


Buone Feste e Felice Anno Nuovo!


 

 
London Art Week Winter 2018 /
LONDON ART WEEK WINTER 2018
29 novembre - 7 dicembre 2018
Trinity Fine Art, 15 Old Bond Street - Londra

Una selezione di opere verrà presentata alla London Art Week Winter 2018.




visita sito
 

 
Éblouissante Venise! Venise, les arts et l'Europe au XVIIIe siècle /
ÉBLOUISSANTE VENISE! VENISE, LES ARTS ET L'EUROPE AU XVIIIE SIÈCLE
26 settembre - 21 gennaio, 2019
Grand Palais, Galeries Nationales - Parigi

Dopo secoli di dominazione sul Mediterraneo, Venezia nel Settecento perse il proprio potere politico, commerciale così  come la sua influenza. Tuttavia, la produzione artistica rimane di altissimo livello. La vita sociale è animata da una grande energia. Festival ufficiali, opera, teatro, sontuosi ricevimenti, intrattenimento vario punteggiano la vita di tutti i giorni e stupiscono gli stranieri in visita.

La mostra è un omaggio a questa pagina della storia artistica della Serenissima, notevole da tutti i punti di vista: dalla scelta dei dipinti più significativi, sculture, disegni e oggetti, nonché dalla presenza di attori, ballerini e musicisti che si esibiscono si trova ogni mercoledì sera dalle 19:00 alle 22:00 in "Éclats nocturnes" (tranne mercoledì 26 settembre, 26 dicembre e 2 gennaio).



Questa mostra è organizzata dalla Réunion des Musées Nationaux – Grand Palais, con la collaborazione della Fondazione Musei Civici di Venezia, con la partecipazione del Conservatorio Nazionale di Musica e Danza di Parigi, dei teatri Gérard Philipe a Saint Denis e La Criée a Marsiglia, Pavillon Bosio, Scuola di Belle Arti della città di Monaco e il Laboratorio di scienze umane digitali della Scuola politecnica federale di Losanna.




visita sito
 

 
Chiusura estiva /
CHIUSURA ESTIVA
4 agosto - 2 settembre 2018


Buone vacanze!